Estero

Anticipi Export

Anticipazione salvo buon fine di crediti commerciali a breve termine verso clienti esteri. Il credito può essere rappresentato da fatture o contratti. Questo prodotto consente all’esportatore di incassare in anticipo un credito verso l’estero. L’operazione di anticipo può avvenire in euro o divisa estera. (Vedi Foglio Trasparenza: Anticipo all’Esportazione).

Finanziamento Import

Permette di finanziare le importazioni di merci dall’estero. La banca paga immediatamente il fornitore estero e contestualmente accende un finanziamento all’importatore (massima durata 6 mesi) che verrà rimborsato alla scadenza concordata. Il finanziamento può essere effettuato in euro o divisa estera. (Foglio Trasparenza: Finanziamenti all’Importazione).

Crediti Documentari

Per tutelare l’esportazione, il Credito Documentario Export è lo strumento che garantisce il pagamento delle merci. Inoltre è possibile la copertura dei rischi di natura geo-politica. (Foglio Trasparenza: Crediti Documentari e Lettere di Credito Stand-by Export e Garanzie Ricevute).
Per tutelare le importazioni, il Credito Documentario Import consente di migliorare le condizioni contrattuali, evitando di pagare anticipatamente e solo in caso di effettivo arrivo delle merci. (Foglio Trasparenza: Crediti Documentari e Lettere di Credito Stand-by Import).

Fidejussioni Internazionali

Garanzie di firma a supporto delle varie tipologie di operazioni commerciali con l’estero. (Foglio Trasparenza Fidejussioni Garanzie Estero).

Conto Valuta estera

Possibilità di aprire un conto denominato in una valuta diversa dall’euro. Destinato sia ad imprese che a privati, residenti e non residenti, è soggetto alla normativa vigente per l’imposta di bollo. Il conto può essere movimentato con versamenti e prelevamenti di banconote, acquisto divisa a spot e termine e giroconti da conto in euro e bonifici disposti e ricevuti (Foglio Trasparenza CC in Divisa Estera).